ROME SWEET HOME

OK, è vero: sono sparita nel nulla e l’ultimo articolo “OLD BUT GOLD” è diventato più vecchio della camicia di cui parla (si, sto facendo finta che qualcuno se ne sia già accorto). A mezzanotte passata del decimo giorno, però, sono finalmente riuscita a tornare nel mondo di WordPress. Dove sono adesso? Nella bellissima e caldissima Roma (la mia assenza era quindi per una buona causa). Prima di trasferirmi a Bruxelles, che agli inizi devo confessare di aver odiato, Roma è stata la mia casa per dieci lunghi anni. Ora non posso che godermela da brava finta turista e condividere con voi le prime foto dell’outfit romano del giorno (lo so, i capelli di fine giornata sono un orrore).

I know, I have disappeared for a long time and my last post “OLD BUT GOLD” is now older than the shirt it is talking about (yes, I am pretending that someone already noticed). Anyway, at past midnight on the 10th day I am finally able to get back to the WordPress world. Where am I right now? In the very hot and beautiful Rome (my absence was for a good cause). Before moving to Brussels, which inexplicably I hated a lot at the beginning, Rome has been my home for ten long years. Now I can only enjoy it as if I was a tourist and I’ll share with you the first pictures of the roman outfit of the day (uhu, hair was horrible at the end of the day).

IMG_1886

IMG_1874

Continua a leggere per dettagli! Keep reading for details!  Continua a leggere ROME SWEET HOME

Annunci

OLD BUT GOLD

Sarò molto breve: oggi non è stata una delle giornate più produttive dell’anno. In ogni caso, in occasione del brutto tempo di oggi (il sole non poteva durare per sempre), non potevo non ri-inaugurare dopo tanti anni la vecchia camicia della mamma. Più vintage di così…!

I’ll be brief: today wasn’t one of the most productive day of the year. Anyway, given today’s bad weather (sun couldn’t last forever), I couldn’t not introduce the old mum’s shirt. Vintage at its finest!

IMG_1481

IMG_1386IMG_1273

Continua a leggere OLD BUT GOLD

BOIS MEMORIES

Cosa mi mancherà di Bruxelles? Infinite cose tra cui ovviamente i sentierini del grande Bois de la Cambre. Devo dire che il Bois è decisamente stato un posto essenziale della mia vita: le prime passeggiatine romantiche, genitori che ti vengono a cercare perchè tu e la tua amica vi siete perse (diciamo cosi), bagni schifosi nel lago schifoso, pause pranzo prolungate tra una lezione e l’altra… e chi più ne ha più ne metta. È così che abbiamo deciso di farci questa bella passeggiata tra amiche (purtroppo una delle ultime prima di ripartire) nel verde di Bruxelles. Vi lascio quindi con qualche foto del giorno, o meglio.. con i boyfriends del giorno!

What will I miss about Brussels? Infinite things from which the big Bois de la Cambre. I must say that the Bois has definitely been a crucial place in my life: first romantic walks, parents looking for you because you and your friend got lost (well, kind of), disgusting baths in a disgusting lake, long-lasting school lunch breaks…..the list could go on forever. So me and my friend decided to have this beautiful walk through the wooded Brussels (sadly one of the last before leaving). Here are the photos of the day, or rather…the boyfriends of the day! 

IMG_1010 (1)IMG_1023 (1)

IMG_1042 (2) Continua a leggere BOIS MEMORIES

LE BALMORAL

Strano ma vero l’estate è decisamente arrivata anche in Belgio. Forse Bruxelles vuole salutarmi come si deve (ho paura che passerà ben troppo tempo prima di poter ritornare nella mia città preferita). L’aperitivo non è di certo una delle abitudini più comuni dei belgi, ma ieri ci siamo comunque voluti viziare in questo bel baretto anni ’70. Non vi dico come ma ho seriamente rischiato di morire per fotografarlo (ci tenevo a dirlo).

Strange but true, even in Belgium, summer is definitely approaching. Maybe Brussels wants to tell me goodbye properly (I’m afraid that much time must yet pass before I can be back in my favourite city). We then wanted to spoil ourselves throwing back in the years ’70 with this lovely bar. I won’t say how (too embarassing) but I seriously risked my life to take pictures of it.

IMG_1239 (1)IMG_1208 (1)

IMG_1462 Continua a leggere LE BALMORAL

BRUXELLES MA BELLE

Sono viva: non ci posso ancora credere, ma sono viva. Tra ultimi esami da dare, cartoni più grandi di me da trasportare, e viaggi con valigie altrettanto mastodontiche…posso dire di essere ufficialmente in vacanza! Prima tappa della mia estate? Bruxelles biensûr! Come ho già accennato in qualche articolo fa, è lei la mia casadolcecasa: dopo esserci cresciuta per 8 anni non potrebbe essere altrimenti. Ovviamente ne approfitto subito per postare le foto della prima bella serata con Giorgio (ufficializzo il suo nome) passata a cercare un parcheggio mai trovato. Penso anche di dovermi scusare in anticipo per la mia faccia: ho ancora molto sonno da recuperare.

I’m alive: I still can’t believe it, but I’m alive. After having the last exams and carrying boxes bigger than me… I can officially say that I’m on holidays! First summer stop? Bruxelles biensûr! As I have already said in another post, Brussels is definitely my homesweethome: I’ve been living here for 8 years, so it couldn’t be otherwise. I’ll also grab the chance to show you the pics of the first beautiful night with Giorgio (spent it in looking for a never found car park). I must apologise in advance for my aspect: I really need to sleep, I know.

IMG_1355 (1)

IMG_1342 (1) IMG_1344 (1)

IMG_1409 (1) Continua a leggere BRUXELLES MA BELLE

RED WALLS

Penso che anche Birmingham sia felice che ce ne andiamo per un po’: oggi il sole era miracolosamente di nuovo tra noi. Tra pacchi e cartoni, valigie e vestiti, libri e mattoni (per il fatidico esame il quale ormai ricorderete meglio di me), il tempo per soffermarsi davanti a un magnifico muro rosso lo si trova sempre (ironicamente parlando). Questa volta vi presento anche il famoso lui: tanto figo quanto impossibile da fotografare con gli occhi aperti! E vi do appuntamento a tra qualche giorno direttamente da Bruxelles!!!

I guess it’s time to address my posts to all you non Italians as well, YES! As you can presume I live in Birmingham, I’m finishing my first year of university, and UK is not my favourite place in the world. I think that Birmingham is also glad that I’m leaving in a few days and I won’t be back before September (God willing to let me pass all my exams). Anyway, swamped by boxes, suitcases, and mountain of clothes, there is always time to rest in front of a fascinating beautiful red wall (obviously being ironic). This time I’ll introduce the one I’ve been talking about a lot (enough) in the last articles…THE boyfriend: as cute and cool as impossible to catch him in picture with both eyes opened. I’ll take the opportunity to introduce my super favourite hat from Bershka: I’m in love with it as well !

IMG_1054 (1)
IMG_1009 (1)

Continua a leggere RED WALLS

4 DAYS ‘TIL 4 MONTHS

Quattro giorni! Quattro giorni e dirò arrivederci alla mia vita da inglesina per almeno quattro bei mesi (se Dio vuole). Con un minimo di capacità intuitiva capirete che sono tutt’altro che triste di partire dalla piccola Birmingham. Piccola perchè, anche se reputata seconda città più grande d’Inghilterra (dai drogati?), io la trovo un cosiddetto…buco. Con questo non voglio dire che non mi mancherà niente di questo posto: le inglesi scorbutiche che ti salgono addosso e poi ti insultano, le scatolette di tonno solo ed esclusivamente senza apertura, le coinquiline depresse che accusano altri di aver messo acqua nel loro latte, il magnifico tempo umidiccio di cui i miei capelli vanno matti… cosa posso volere di più?

Oltre ad esagerare e lamentarmi per bene (come ho già detto in un altro articolo: qui non si sta poi cosi male), anche questa volta posterò le foto del giorno fatte nel solito e unico parchetto della città: prometto paesaggi più belli una volta via di qui!

IMG_0775IMG_0745

IMG_0734

IMG_0750IMG_0729

Outfit of the day:

– CropTop (H&M)

– T-shirt (Hollister)

– Maxi Cardigan (New Look)

– Shorts (H&M)

– Shoes (Mr.Shoes)

– Borsa, bag (Ken)